counter

Cerreto d'Esi: sequestrati abiti e accessori falsificati per un valore di 50.000 euro

Auto carabinieri generica 1' di lettura 25/06/2012 - I carabinieri della Stazione di Cerreto d’Esi, agli ordini del Maresciallo Federico Pellegrini, hanno fatto irruzione, all'alba di lunedi 25, all’interno dell’abitazione di un matelicese trovando numerosi capi di abbigliamento, accessori e orologi di grande pregio, tutti categoricamente falsificati, molti dei quali di ottima fattura.

L’indagine era stata avviata dopo aver monitorato alcuni siti dove vengono effettuati acquisti on-line e dopo aver verificato che il matelicese, appunto, aveva acquistato tutto il materiale rinvenuto con una carta di credito a lui intestata. L'uomo è stato denunciato per ricettazione aggravata continuata. Ora i carabinieri dovranno stabilire se il materiale sequestrato fosse destinato solo all’uso privato o anche per essere venduto. I militari hanno comunque verificato che una parte del materiale sequestrato è già stato utilizzato. Il valore del materiale sequestrato, se venduto per autentico, avrebbe potuto procurare un guadagno superiore a 50.000,00 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2012 alle 18:30 sul giornale del 26 giugno 2012 - 1709 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fabriano, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/APj





logoEV
logoEV