counter

Castelfidardo: auto contro palo, soccorso dai Carabinieri. L'uomo era ubriaco

Carabinieri di notte 1' di lettura 23/06/2012 - Castelfidardo: auto contro palo della luce, soccorso dai Carabinieri. L'uomo, in evidente stato di ebrezza ha rifiutato perfino le cure. Denunciato 33enne.

Erano circa le 5 e 50 del mattino quando i militari dell’autoradio in turno di Osimo, intervenivano nella località di Crocette per soccorere un’automobilista vittima di un incidente stradale.


Una volta giunti sul posto, hanno constatato che l'uomo alla guida, un 33 anconetano residente a Castelfidardo, si era reso responsabile di una folle corsa a bordo della sua smart grigia che é finita proprio su un palo. Erano, infatti, circa le 5.30 quando l'uomo era stato visto sfrecciare per via Matteotti in direzione Crocette-Castelfidardo Centro ed una volta giunto all’altezza di Via Carducci che il giovane alla guida avrebbe improvvisamente cominciato a sbandare. Dapprima l'impatto con l’autobus Setra della Conero Bus e poi l'ostacolo finale: un palo dell’illuminazione pubblica.

Ubriaco, con un mezzo gravemente danneggiato, l'uomo non poteva andare lontano. fortunatamente nulla di grave per il conducente che se l'é cavata con lievissime escoriazioni. Ma una volta soccorso dai Militari, l'mpiegato A.B. già noto alle Forze di Polizia, ha rifutato le cure.

Sottoposto al test dell'etilometrico, il giovane, é risultato positivo per il valore di 1,40g/l. Pertanto l’automobilista veniva condotto in caserma e denunciato in Stato di Libertà alla Procura di Ancona per guida in stato di ebrezza. Per lui nulla da fare: ritirata la patente e restituito veicolo al legittimo proprietario.






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2012 alle 15:28 sul giornale del 25 giugno 2012 - 1511 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ancona, castelfidardo, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ALG





logoEV
logoEV