counter

Ancona: clandestini arrivati al porto, in 13 chiedono asilo. Ma poi nè fuggono 4

clandestini 1' di lettura 25/06/2012 - Clandestini arrivati sabato nel porto di Ancona con due compagni morti per asfissia. 13 di loro chiedono asilo, ma in 4 si danno alla fuga. Rimangono solo 9 ad essere opsitati in un centro di accoglienza di Arcevia.

In 13 su 17 hanno chiesto asilo. Mentre su 13, 4 afghani si sono dati alla fuga. Il gruppo di immigrati é giunto in Ancona solo sabato a bordo di una nave superfast proveniente dalla Grecia, in particolare nascosti all'interno di un doppiofondo di pullman.

Nel viaggio due di loro non ce l'hanno fatta: sono morti asfissiati dal caldo. La persona in coma é stata ricoverata all'ospedale di Torrette, mentre un minorenne é stato affidato ad una comunità dell'interno, ad Arcevia. Solo in nove, infatti, hanno raggiunto la comunità di Arcevia.

Ora il pm titolare dell'inchiesta, Irene Bilotta, ha già disposto l'autopsia che potrà chiarire le vere cause di decesso dei due immigrati. Intanto si parlerebbe di 'colpo di calore'. A finire in manette i due autisti del pullman greci.






Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2012 alle 01:15 sul giornale del 25 giugno 2012 - 1634 letture

In questo articolo si parla di cronaca, immigrati, ancona, clandestini, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ANk





logoEV
logoEV