counter

Falconara: nuovo presidio all'Api, rallentamenti sulla SS16. Una tre giorni no stop

raffineria Api, protesta 1' di lettura 22/06/2012 - Torna il presidio nella città di Falconara davanti alla Raffineria Api. Rallentamenti sulla SS16. I sindacati avevano avvertito: se non si otterranno risposte, le conseguenze saranno gli scioperi.

Ecco, dopo le promesse da parte delle Rsu, che in circa 200 lavoratori tornano a presidiare lo stabilimento. Una protesta iniziata nella prima mattina, dalle 7 fino alle 11, che ha coinvolto anche la sede stradale.

Bloccatto, dunque, il traffico ed ostruita per un pò la viabilità lungo la SS16. La manifestazione proseguirà per circa tre giorni, uno sciopero proclamato dai sindacati, questo dopo l'annuncio da parte dei vertici alti dell'azienda di sospensione ufficialmente l'attività per circa un anno nel 2013.

In mattinata anche l'incontro con l'assessore regionale al lavoro Luchetti per fare in modo che il livello occupazionale sia garantito.






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2012 alle 13:27 sul giornale del 23 giugno 2012 - 1353 letture

In questo articolo si parla di cronaca, api, ancona, sciopero, falconara marittima, raffineria, laura rotoloni





logoEV
logoEV