counter

Ancona: rapina a mano armata all'ufficio postale. Il ladri scappano con 2mila euro

Polizia di Stato generico 1' di lettura 21/06/2012 - Rapina a mano armata all'ufficio postale. E' successo al Pinocchio. I ladri sono scappati con un bottino di circa 2 mila euro.

Avrebbero fatto irruzione in tre approfittando di un orario poco affollato, quello dell'ora di pranzo. In tre sono entrati nell'ufficio postale, poco dopo le 13. Secondo le prime testimonianze e dagli accenti dei ladri si parla di due italiani ed un extracomunitario, tutti di un'età compresa tra i 35-50 anni.

Mentre due malviventi intimorivano i due impiegati presenti con un taglierino, un'altro li aspettava di fuori facendo il palo. E' così, infatti, che sono riusciti nell'intento di farsi consegnare l'incasso. Un discreto bottino quello che si sono portati via: circa 2 mila euro. Fortunatamente nonostante l'intimidazione non ci sarebbe stata nessuna violenza ai due impiegati.

I malviventi sono infatti riusciti a fuggire scappando a piedi e dirigendosi verso il Pinocchio. Ancora non si sa bene se per la fuga effettiva abbiano utilizzato poi un mezzo per dileguarsi. Di fatto non sono stati ancora rintracciati. Sul caso intanto indaga la polizia di Ancona, sul posto sono giunte due volanti, la Squadra Mobile e la polizia scientifica.






Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2012 alle 17:20 sul giornale del 22 giugno 2012 - 1375 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, ancona, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/AGi





logoEV
logoEV