Fermo pesca, in tutte le Marche dal 6 agosto al 17 settembre

Fermo pesca 1' di lettura 19/06/2012 - La Commissione Consultiva Centrale ha reso noto martedì mattina il proprio parere favorevole allo schema di decreto che disciplina il fermo pesca per l’anno 2012.

I periodi di interruzione delle attività sono i seguenti: da Trieste a Rimini dal 16 luglio al 27 agosto; da Pesaro a Bari dal 6 agosto al 17 settembre; da Brindisi ad Imperia dal 3 settembre al 2 ottobre.

È prevista un’indennità per le imprese mentre gli equipaggi percepiranno, secondo le intese tra il Ministero delle politiche agricole ed il Ministero del Lavoro, la Cassa Integrazione straordinaria in deroga. Previste anche misure tecniche per il period post-fermo, mediante la riduzione a sole 3 giornate lavorative settimanali per le 10 settimane successive all’interruzione, e successivamente a 4 giornate settimanali a scelta del singolo armatore. Federpesca ha ribadito, subordinandone il voto favorevole al fermo 2012, l’imprescindibilità di consentire una flessibilità gestionale annua per le imprese di pesca, quanto meno quelle dotate di blue box, in modo da diversificare le attività e valorizzare il pescato nazionale con un’offerta costante, occupando tutti i giorni di mercato, diversamente da quanto accade oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2012 alle 16:59 sul giornale del 20 giugno 2012 - 1302 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesca, fermo pesca, pesca pesaro, Federpesca, fermo pesca pesaro, pescatori pesaro, pesce pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AzS