counter

Serra Sant'Abbondio: arrestati tre turisti in vacanza con banconote false

banconote 1' di lettura 18/06/2012 - Avevano deciso di trascorrere le vacanze nell'entroterra di Fano, tre giovani laziali di 19, 26 e 29 anni, e avevano deciso di farlo spendendo poco, o meglio, utilizzando banconote false. Durante il sabato sera, passato a Frontone, i tre erano riusciti a pagare diverse volte, almeno tre, con banconote da 20 euro contraffatte: a cadere nel tranello un barista, un macellaio ed un fornaio.

I commercianti nella confusione non si sono immediatamente accorti delle banconote contraffatte, ma tutti e tre hanno notato qualcosa di sospetto nel denaro il giorno dopo e hanno così denunciato il fatto ai carabinieri di Pergola, spiegando ai militari di averle probabilmente ricevute da alcuni ragazzi con accento romano.

I carabinieri hanno quindi iniziato le indagini e domenica pomeriggio hanno trovato tre ragazzi, con accento romano, in una sala giochi di Serra Sant'Abbondio, i tre sono stati trovati in possesso di un'altra banconota da 20 euro falsificata e continuando le indagini - gli inquirenti - si sono resi conto che più volte i giovani avevano tentato di pagare utilizzando le banconote false anche nella giornata di domenica.

Ora i tre giovani sono in arresto con le accuse di "spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate in concorso tra loro". Il processo, per direttissima, è previsto nella giornata di lunedì.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2012 alle 12:54 sul giornale del 19 giugno 2012 - 1374 letture

In questo articolo si parla di cronaca, frontone, pergola, soldi, alberto bartozzi, serra sant'abbondio





logoEV
logoEV