Senigallia: J-Ax lascia a bocca aperta migliaia di fans al Mamamia

J-Ax con l'assessore Gennaro Campanile 2' di lettura 17/06/2012 - Spettacolo allo stato puro quello di ieri sera grazie al protagonista Alessandro Aleotti, meglio conosciuto come J-Ax (ex frontman degli Articolo 31), che con la sua unica data marchigiana a Senigallia è riuscito a incantare tantissimi fans accorsi da ogni città e persino da fuori regione. L'assessore Campanile gli consegna una pergamena della città.

L'assessore alle politiche giovanili del comune di Senigallia Gennaro Campanile ha voluto consegnare al cantante anche una pergamena della città in segno di riconoscimento e Ax è rimasto molto colpito da questo gesto. Una dimostrazione simbolica di come eventi di questo genere, che solo il Mamamia riesce a proporre da anni, diano risalto all'intera città, vera protagonista dell'estate marchigiana. Campanile ha ringraziato J-Ax per essere stato a Senigallia e il cantante si è detto onorato di essere stato ospitato nella città della famosa spiaggia di velluto, dove ha confessato di tornare sempre con grandissimo piacere.

L'imponente palco nel giardino esterno del locale - l'unico di 10 mila metri quadri dove potersi divertire e ascoltare musica per tutti i gusti - ha accolto benissimo il rapper milanese che insieme alla sua band L'Accademia delle Teste Dure ha proposto i nuovi brani ma anche gli intramontabili successi che lo hanno reso così famoso. Il live sotto le stelle, iniziato puntualissimo e durato per ben due ore con la solita grinta che contraddistingue J-Ax da sempre, è stato incorniciato da uno splendido pubblico che ad ogni brano si sgolava cantando ogni singola strofa.

Un'energia incredibile quella di J-Ax, o meglio Alessandro dal momento che i tantissimi fan ad un certo punto hanno fatto partire un coro chiamandolo col suo vero nome per dimostrargli di essere uno di loro. E Ax ha risposto più che bene definendosi onorato di vedere così tanta bella gente sotto il suo palco. «Sembra che abbiano fatto un casting fuori dal locale» ha persino detto il rapper ironizzando.

Oltre ai successi dell'ultimo album Meglio prima - già disco d'oro - a mandare su di giri i fan i successi come Domani smetto, Spirale Ovale, Ti amo o ti ammazzo, Gente che spera e tantissimi altri brani che hanno fatto la storia, riuscendo a stravolgere il genere rap elevandolo in quello che J-Ax definisce "Rap 'n Roll" (da cui prende il nome il suo secondo album da solista).

Insomma, la stagione estiva del Mamamia è appena cominciata ma se queste sono le premesse, meglio conservare le energie durante la settimana perché il sabato sera sarà obbligatorio scatenarsi con la migliore musica live e i djs più apprezzati d'Italia. E altri due grandissimi eventi sono già stati annunciati. Si tratta di due live esclusivi che vedranno protagonisti Caparezza (28 luglio) e i Club Dogo (11 agosto).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2012 alle 22:52 sul giornale del 18 giugno 2012 - 1838 letture

In questo articolo si parla di mamamia, gennaro campanile, spettacoli, j-ax

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Avk


Io non sopportto l'ultrapresenzialismo di Campanile.Personalmente non mi sta simpatico e non capisco in merito a cosa si autoreferenzi spesso rapprsentante dei residenti.Campanile allo stadio ad esultare per la Vigor, Campanile al concerto di J Ax, Campanile a varie inaugurazioni, Campanile che fa sermoni, se così si possono chiamare, di predica... Passa sempre più la voglia di partecipare a qualsiasi evento/iniziativa uscire ritrovarsi davanti le solite facce , indipendentemente dalla coalizione politica.Tutto ciò mi pare soggettivamente quindi affatto garbato e quindi sgradevole reiteratamente.A volte non capisco affato certi discorsi di Campanile in consiglio comunale.Sono avverso a questa riforma che c'è stata enti anni fa che conferisce una "democrazia diretta" ai rappresentanti, non ai rappresentati.Ho sempre la sensazione che in città o nel comune , da Marzocca a Cesano e entroterra, non ci stia chi sta nelle case, troppa invasività generale . Forse sarò molto snob, ma il problema per me esiste ed è articolato e inutile.Che bisogna finirla di autocelebrarsi...Bisognerebbe; vale per tutti e trenta consiglieri, varrebbee giunta , mi affido alla loro coscienza.

calcagno

18 giugno, 14:45
grande ax ..non smettere non smettere mai

Io potrò anche essermi espresso male e non so se c'è una nuova regola che pemette, fortunatamente, di lasciare solo un commento e mi sono espresso male, ma, c'è tutto un contesto generale referenziale in generale che dico che me le tira addosso le cose, contesto di cui non vorrei fare parte, ma non so come disattivare al funzione che fa apparire il mio viso , soprattutto collegato a un profilo facebook, come se fosse una cosa pubblicitaria, fermo restando ce mi chiamo anagraficamente Tommaso Bucci ,così senza altri nomi propri, e , senza faccia che appare cosa per cui si fatta ironia non certo piacevole,ma non so come disattivare la funzione,mi firmerei. Non mi piace il modo che ho di espormi che mi si tira addossso. Sul comunicato mi esprimo; mi sta simpaticissimo j ax, conosco chi era con lui allo stesso istitutto superire essendo lui di Cologno originario e chi conosco io di Crescenzago, che è ancora cmune di Milano, è stato sempre così come lo si vede ora, però, dal comunicato, non si capisce come effettivamente pè stata la qualità o la partecipazione al concerto è una recensione interna, ma, da esterno dico, ben vengano i concerti, sempre, concerti cioè dve si va in modo prestabilito per vedere quel tip di esibizione live, non cose in piazza, sebbene quest'anno mi piaccia molto a Senigallia l calendario del Cat e come potrebbe essere altrimenti, ma chi va in piazza non apprezza...è capitato , per esempio, due anni fa , ma dico col live acustco di Carmen Consoli, ben vega sempre Ferretti, Capparezza non mi piace, ma "tira", fa atmosfera, ritmo, cose che non mi interessano, soggettivamente, ma positive per un sano pubblico giovane enon, comunque strumentalmente è bravo e j ax davvero una gran persona.Riguardo al resto, faccio censura, di mia volontà, riguardo a quanto sopra scritto da me, è che non mi piace proprio il sistema di forme e convenzioni, nemmeno mi riguardasse in prima persona.

E soprattutto abbiate un po' più buon gusto nel concepire i flyers e quelli attuali e quelli di un anno fa...