counter

Falconara: 'No a chiusura Api nel 2013', sit-in di protesta di RSU e lavoratori Api

raffineria Api, protesta 2' di lettura 14/06/2012 - Presidio giovedi mattina davanti alla Raffineria falconarese dell'Api. I lavoratori e sindacati non ci stanno alle condizioni dell'azienda: quelle di chiudere lo stabilimento nel 2013 per un anno attivando già dall'autunno una serie di cassaintegrati.

Un presidio pacifico mirato a sensibilizzare la cittadinanza sulla manovra economica aziendale dell'Api che porterà, con molta probabilità di questo passo, alla chiusura dello stabilimento nell'anno 2013, ma che i sindacati temono porterà alla chiusura definitiva. E' così che un gruppo di lavoratori dell'Api di Falconara marittima si sono ritrovati in loco, proprio davanti alla raffineria, attuando un presidio veramente pacifico davanti alla sede dello stabilimento. Ne grida, ne urla, ma soltanto richieste chiare.

Il tavolo tecnico tra RSU e dirigenza dell'azienda si é riunito proprio nella mattinata di oggi, giovedì 14 giugno. Ma si é parlato in generale della situazione. Non sono state avanzate ancora richieste specifiche. Anche se già ci sono proposte. In modo particolare l'appello va all'Azienda per valutare prioritariamente la questione dell'occupazione. Se muore, l'Api, aleggia nell'aria un jingle, si verranno a creare situazioni difficili anche per l'economia locale a partire dai cittadini, ma anche per il porto, ecc...

Avviata dunque la trattativa da parte delle RSU, trattativa che forse sfocierà in altri di momenti di protesta e forse chissà scioperi se non si otterrano certe condizioni. L'attività non deve chiudere nel 2013 per un anno e alcuni operatori dell'Api con i rispettivi mezzi pesanti hanno occupato il piazzale antistante alla Raffineria per chidere questo. Il futuro dell'Api non deve essere quello della cassa integrazione dei dipendenti e di parte del personale addetto alla distribuzione.

Traffico solo rallentato lungo la Statale Adriatica, ma la manifestanzione, nonostante la presenza della polizia municipale si é svolta senza atti di violenza ed in modo pacifico e civile .Un presidio che non ha bloccato, dunque, il traffico che é scorso, seppur con rallentamenti lungo la SS16.








Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2012 alle 14:05 sul giornale del 15 giugno 2012 - 1955 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sindacati, falconara, energia, api, ancona, rsu, raffineria, laura rotoloni, presidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AnN





logoEV
logoEV