counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Più giovani in politica, Giorgi (Idv): 'Una quota riservata agli under 38'

2' di lettura
1475

paola giorgi

Più giovani in politica, non uno slogan, da IDV fatti concreti: una quota riservata agli under 38. Il Gruppo Consigliare Regionale dell'Italia dei Valori, prima firmataria la Vice Presidente dell' Assemblea Legislativa Paola Giorgi, ha presentato una proposta di legge di modifica dell' attuale legge elettorale regionale ( LR 27/2004 "Norme per l'elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale") che introduce una quota obbligatoria di candidature in ogni lista provinciale, pena l'inammissibilità della lista, riservata , per almeno il 30%, a soggetti di età pari od inferiore ai 38 anni.

Siamo consapevoli che la parola " quota" risulti un po' indigesta, ma siamo altrettanto consapevoli della necessità di un rinnovamento della classe politica in grado di portare nuovi stimoli, idee e visioni di cui il nostro Paese, a tutti i livelli, ha grande bisogno e i provvedimenti per raggiungere i risultati, per coprire un gap forte, devono essere precisi. Nella Legislatura in corso, l'età media degli eletti in consiglio regionale è di 52 anni, una media sicuramente non molto alta, ma gli under 38 rappresentano appena il 9% ( percentuale che si dimezzerà il prossimo anno...).

Nel corso della seconda edizione della Scuola di Alta Formazione sull' Europa, organizzata dall' Ufficio di presidenza dell' Assemblea Legislativa delle Marche, riservata ai giovani amministratori marchigiani e non, nel corso delle sessioni di Workshop si è particolarmente evidenziato un dinamismo nel pensiero ed una visione della pubblica amministrazione e della stessa politica positiva e propositiva da parte dei giovani partecipanti. In un contesto democratico va da se che saranno poi gli elettori a scegliere esprimendo le loro preferenze tra i candidati, ma riservare una quota obbligata di candidature under 38 è sicuramente una risposta ad una richiesta di rinnovamento della classe politica che rischia, se non ben interpretata, di creare situazioni non sempre costruttive.



paola giorgi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2012 alle 15:36 sul giornale del 14 giugno 2012 - 1475 letture