counter

Marche Endurance Lifestyle: ultimi ritocchi al villaggio internazionale

3' di lettura 12/06/2012 - Si lavora a pieno ritmo al villaggio internazionale di Marche Endurance Lifestyle, dove diverse squadre di tecnici e operai stanno provvedendo a completare gli allestimenti per ospitare i protagonisti e gli spettatori del grande evento in programma a Marcelli di Numana.

I cancelli saranno aperti al pubblico da giovedì 14 alle ore 10 fino a domenica sera. All’interno dell’area vergine che si estende alla foce del fiume Musone, fra un canneto incontaminato e le caratteristiche dune create dall’Adriatico sta prendendo forma un'autentica cittadella dell'endurance, incastonata negli splendidi scenari garantiti dalla Riviera e dal Parco del Conero. L’area più vasta del villaggio internazionale sarà quella dedicata ai binomi impegnati nella maratona a cavallo della Conero Endurance Cup: per loro, scuderie per 120 cavalli, i primi cominceranno ad arrivare già da giovedì mattina, un ampio cancello veterinario dove verranno effettuati i controlli prima e durante le gare di sabato, oltre alla zona destinata e alla partenza prevista alle 6.30 del mattino e all’arrivo dei concorrenti dalle 14 in poi. La premiazione si terrà alle 19.

Una curiosità: le lettiere della scuderia saranno foderate non con il legno truciolato, ma con la carta. Il truciolato infatti, a contatto con gli escrementi degli animali può intossicare il terreno, mentre la carta ha impatto zero sull’ambiente. Altrettanto accogliente il Pony Village (apertura giovedì 14 ore 16) l’area creata appositamente per i bambini, per consentire loro di fare la conoscenza con i cavalli e vivere l’esaltante esperienza del “battesimo della sella”. Il percorso didattico gratuito partirà dai box dove i più piccoli prima di cavalcare il pony, avranno il tempo di prendere confidenza con l’animale, accarezzarlo e potranno montare la sella aiutati da un addetto nella massima sicurezza. Nel villaggio internazionale ci sarà anche l’Arabian Lounge, posizionata proprio sulla spiaggia e realizzata all’insegna dell’eleganza, in un ambiente di ispirazione araba, per accogliere ospiti e visitatori in un’atmosfera speciale e suggestiva dominata dai colori caldi del deserto: il rosso, l’arancione, l’ocra e il giallo. A terra non mancheranno preziosi tappeti orientali, grandi cuscini ricamati, tavolini bassi di legno intarsiato e sedute dove rilassarsi bevendo un drink e fumando il narghilè. In riva al mare, la cultura e le tradizioni delle lontane terre d’Oriente si incontreranno così con la bellezza del territorio marchigiano.

Ormai al termine anche l’allestimento della tenda a disposizione della famiglia reale Al Maktoum, una struttura di 700 metri quadrati che fungerà da quartier generale della squadra degli Emirati Arabi Uniti che sabato 16 giugno sarà impegnata nella Conero Endurance Cup. L’ospite d’onore della manifestazione Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, primo ministro e vice presidente degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai guiderà infatti una squadra di 14 cavalieri. Assieme a lui altri tre sceicchi: i figli Sheikh Hamdan bin Mohammed Al Maktoum e Sheikh Majid bin Mohammed al Maktoum, oltre a Sheikh Saeed bin Maktoum bin Juma Al Maktoum. I loro cavalli atterreranno con due aerei cargo all’aeroporto delle Marche a Falconara. All’interno della tenda dotata di ampie vetrate ci saranno spazi per i pranzi e il riposo e tutti i comfort, anche di carattere tecnologico. All’esterno una veranda di 200 metri quadrati sarà arredata con salottini in vimini. Ovviamente è stato predisposto anche un imponente servizio di sicurezza per garantire l’incolumità e la privacy dello Sceicco e degli altri membri della famiglia reale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2012 alle 17:25 sul giornale del 13 giugno 2012 - 1517 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, ancona, numana, endurance

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ais





logoEV
logoEV