counter

Fano: uomo arrestato per violenza alla moglie e al figlioletto neonato

violenza sulle donne 1' di lettura 09/06/2012 - Ennesima caso di violenza ai danni delle donne. La protagonista in questa occasione è una fanese, madre di un bambino di 2 mesi, non nuova alle violenze subite in numerose occasioni dal marito.

Ma nella giornata di venerdì 8 giugno si è oltrepassato il limite: come consuetudine il marito, 33enne siciliano, rincasa su di giri e incomincia ad urlare contro la moglie, 27enne di Fano.

Le urla si tramutano velocemente in una violenta lite: volano schiaffi e ceffoni ma questa volta la ferocia viene rivolta anche al piccolo dei due che viene sbattuto contro il muro, per fortuna senza gravi conseguenze.

Allarmati dalle grida, i vicini di casa hanno chiamato i Carabinieri.

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e ora è detenuto presso il carcere di Villa Fastiggi; la madre è stata ricoverata all'ospedale per ecchimosi e contusioni, mentre il piccolo, che ha riportato un trauma cranico, è in osservazione al reparto di pediatria.






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2012 alle 11:58 sul giornale del 11 giugno 2012 - 778 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Laura Congiu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AbE





logoEV
logoEV