counter

Premio Nazionale Un Libro per l'Ambiente, inizia il conto alla rovescia per la festa finale

Legambiente 1' di lettura 01/06/2012 - L’attesa sta per finire per i circa 2.000 studenti marchigiani che hanno aderito al concorso “Premio Nazionale Un Libro per l’Ambiente”, il progetto, promosso da Legambiente e editoriale La Nuova Ecologia e rivolto ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni.

Terminate le fasi di lettura in classe e la votazione dei libri finalisti, per i piccoli lettori della giuria popolare è arrivato il momento di decretare i 2 libri vincitori.

Appuntamento martedì 5 giugno, dalle ore 9.30, in videoconferenza dai territori che hanno ospitato il concorso per scoprire insieme agli autori, istituzioni e operatori di Legambiente, chi si aggiudicherà la medaglia d’oro di questa edizione. Feste in diretta da Ancona, Fabriano, Pesaro, Camerino e Camerano.

Ad Ancona interverranno: Paola Giorgi, vicepresidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche Andrea Nobili, assessore all’istruzione pubblica del Comune di Ancona Luigino Quarchioni, presidente di Legambiente Marche Paolo Tognetti, in rappresentanza della Provincia di Ancona Carolo Gallucci, rappresentante casa editrice Gallucci per il testo in riva al Fiume Antonella Tosti, rappresentante dell'Antognano per il testo Tutti a Tavola Erickson di Alberto Pellai.

Il premio nazionale Un Libro per l'Ambiente è sostenuto da: Regione Marche – assessorato all’ambiente; Provincia di Pesaro e Urbino – assessorato all’ambiente; Provincia di Ancona – Assessorato all'Ambiente, Comune di Ancona – assessorato alla pubblica istruzione; Comunità Montana dell’Esino-Frasassi; Parco Regionale della Gola della Rossa e Frasassi; Parco Regionale Naturale del Conero; Ufficio Scolastico Regionale; Polo Museale dell’Università di Camerino.

Hanno dato il patrocinio al progetto i comuni di Sant’Angelo in Lizzola, Pergola, Pesaro, Serra de’ Conti, Civitanova Marche, Macerata e San Benedetto del Tronto e le Province di Macerata e Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2012 alle 17:24 sul giornale del 04 giugno 2012 - 1196 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zRE