counter

Basket: Aurora Jesi e Cioppi, altri due anni insieme

Cioppi (Foto: G. Candolfi) 2' di lettura 01/06/2012 - L’Aurora Basket Jesi annuncia con grande soddisfazione di aver rinnovato, prolungandolo fino alla stagione 2013/2014, l’accordo con l’head coach Stefano Cioppi, il quale contestualmente continuerà a rivestire il ruolo di responsabile dell’area tecnico sportiva.

Nonostante i numerosi interessamenti che sono giunti all’allenatore pesarese anche da club prestigiosi della categoria superiore, Cioppi ha scelto di restare a Jesi dove ha creduto opportuno dare continuità al progetto intrapreso nella stagione appena conclusasi, nella quale è riuscito con l’appoggio della Società a creare uno splendido gruppo di lavoro, pur avendo a disposizione un budget non certo tra i più importanti del campionato, ed a cogliere la finale di Coppa Italia (persa solo nei secondi finali) e la salvezza, che molti davano per irraggiungibile, con cinque gare d’anticipo.

Il quarantenne Stefano Cioppi sarà alla sua terza stagione alla Fileni Bpa, record di longevità per quanto concerne il Club arancio-blu in tornei professionistici (A2, Legadue e LegaA), ovvero dal 1997 ad oggi. In epoche recenti erano riusciti a dare una così lunga continuità al proprio lavoro all’Aurora solo altri due allenatori, per altro anche loro marchigiani: Alessio Baldinelli, che è rimasto seduto sulla panca aurorina dalla stagione 1994/95 a metà della stagione 1997/98, firmando la scalata dalla C1 alla A2, ed ancor prima Giuliano Guerrieri, che aveva allenato l’Aurora Basket da metà annata 1990/91 a metà di quella 1993/94 in serie C1.

“Sono davvero molto soddisfatto – ha confidato l’allenatore della Fileni Bpa – di poter portare avanti ancora per due stagioni questo progetto tecnico. Nella pallacanestro di oggi poter rimanere più di due anni nello stesso posto è davvero una rarità e sono molto contento che sia capitato a me qui a Jesi. Ciò dimostra che l’Aurora vuole portare avanti questo piano di lavoro perché è soddisfatta di quanto abbiamo fatto finora. La progettualità al giorno d’oggi è la cosa che preferisco come professionista – ha concluso il tecnico marchigiano –, anche al cospetto di chances di sedere in panchine prestigiose. Pertanto, mi sento quasi un privilegiato nell’avere l’opportunità di andare avanti qui a Jesi”.

“Come Società – ha riferito il presidente Carlo Barchiesi – siamo felici che sia stato possibile prolungare il contratto che ci lega ad un tecnico come Cioppi. Il coach, scegliendo ancora l’Aurora e Jesi anche se aveva altre possibilità molto allettanti, ha a sua volta dimostrato di stare bene con noi, di essere attaccato a questi colori e, soprattutto, ad un progetto tecnico che lo vede responsabile anche dell’intera area sportiva”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2012 alle 18:57 sul giornale del 04 giugno 2012 - 1492 letture

In questo articolo si parla di basket, attualità, sport, jesi, aurora basket jesi