Osimo: cocaina purissima nascosta nell’auto, arrestato un pregiudicato marocchino

27/05/2012 - Aveva nascosto ottanta grammi di cocaina pura in cristalli, pronta per il “taglio” e destinata al mercato osimano. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri di Osimo nel corso di una serie di controlli nella notte tra sabato e domenica.

Alle 2 del mattino infatti le forze dell’ordine hanno predisposto un posto di blocco all’Aspio, in direzione San Biagio, con due auto a controllare il traffico di vetture sospette nella zona del casello autostradale di Ancona Sud. Alle 2 e 15 circa la segnalazione: un’Audi A4 sospetta diretta ad Osimo, a gran velocità. L’auto è stata seguita e poi fermata al posto di blocco per le perquisizioni di rito.

Poco dopo, ecco la sorpresa: all’interno del filtro dell’aria condionata il conducente aveva nascosto due grossi involucri di polvere bianca, risultata essere poi cocaina pura. Ottanta grammi di sostanza stupefacente non ancora “tagliata” e destinata con ogni probabilità al mercato osimano. Un quantitativo di droga che avrebbe potuto fruttare addirittura circa 45mila euro. All’interno dell’auto sono stati inoltre trovati alcuni foglietti con dei nomi di possibili acquirenti interessati alla merce. Nomi di ragazzi ritenuti insospettabili, alcuni di loro ancora minorenni.

È stato così arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio Youssef Asri, pregiudicato nato nel 1979 in Marocco e residente a Jesi. Secondo le prime ipotesi, l’uomo avrebbe acquistato la droga nel riminese per poi rivenderla nella zona di Osimo e dintorni.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2012 alle 15:40 sul giornale del 28 maggio 2012 - 1245 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri di osimo, emanuele barletta, arresto osimo, droga osimo, notizie osimo, cronaca osimo, cronaca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zCo