Premio internazionale per le ricerche in oncologia, premiata la senigalliese Rossana Berardi

oncologia ricerca nuove terapie 1' di lettura 27/04/2012 - Prestigiosa affermazione della Clinica di Oncologia Medica dell’Università Politecnica delle Marche diretta dal prof. Stefano Cascinu alla Conferenza Europea sul Tumore del Polmone (ELCC), tenutasi a Ginevra nei giorni scorsi.

Tra le novità diagnostiche e terapeutiche discusse, un lavoro sul ruolo della maspina, una proteina che ha un ruolo prognostico nel tumore polmonare non a piccole cellule. Per questa innovativa ed importante ricerca, alla dott.ssa Rossana Berardi, Ricercatrice Universitaria presso la suddetta Clinica di Oncologia Medica dell’Università Politecnica delle Marche e cittadina senigalliese, è stato assegnato dalla Società Europea di Oncologia Medica (ESMO) un premio destinato ai giovani oncologi più meritevoli.

Soddisfazione è stata espressa dalla dott.ssa Berardi, ideatrice e coordinatrice del progetto di ricerca e già vincitrice in passato di altri 6 premi internazionali assegnati sia dall’ESMO che dall’American Society of Clinical Oncology: “Questo ulteriore riconoscimento a livello europeo dell’attività del nostro gruppo ci incoraggia a proseguire con impegno nella ricerca di cure efficaci contro il cancro e di fattori che ci aiutino a predire la prognosi e la risposta ai trattamenti nei pazienti oncologici”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2012 alle 12:53 sul giornale del 28 aprile 2012 - 1418 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm