Fano: tribunale a rischio chiusura, Aguzzi convoca il consiglio comunale

tribunale fano 1' di lettura 24/04/2012 - Il Sindaco Stefano Aguzzi ha indetto un consiglio comunale per discutere sulla possibile soppressione della sede distaccata del Tribunale di Fano.

I diretti interessati alla discussione, che si terrà nella giornata di giovedì 26 aprile, sono i sindaci dei Comuni di Fano, Barchi, Cartoceto, Fratterosa, Mondavio, Mondolfo, Montemaggiore al Metauro, Monte Porzio, Orciano di Pesaro, Pergola, Piagge, Saltara, San Costanzo, San Giorgio di Pesaro, San Lorenzo in Campo, Serra Sant'Abbondio, Serrungarina.

Ecco, secondo il sindaco Aguzzi, le motivazioni che si pongono in difesa del Tribunale di Fano:

-l'intervento di soppressione determinerebbe lo smantellamento del più importante degli Uffici Giudiziari de territorio a svantaggio di cittadini ed imprese;
-Fano è la terza città delle Marche per numero di abitanti e concentrazione di attività economiche;
-il territorio compreso nella circoscrizione (comprendente i Comuni elencati precedentemente) conta complessivamente ben 120.000 abitanti e migliaia di imprese;
-la soppressione della sede distaccata del Tribunale di Fano determinerebbe ben preso il collasso della sede principale del Tribunale di Pesaro che, pur essendo di recente costruzione, è per dimensione, spazi e strutture assolutamente inadeguata ed insufficiente per mole di lavoro;
-occorre evitare che i 120.000 abitanti e le aziende del territorio interessato alla soppressione vedano ridurre l'amministrazione della giustizia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2012 alle 10:59 sul giornale del 26 aprile 2012 - 889 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, tribunale, comune di fano





logoEV