Ancona: trovata morta in camera da letto, il marito aveva un bastone in mano

Polizia di notte 1' di lettura 25/04/2012 - E' stata trovata senza vita una donna anconetana nella sua camera da letto. Il marito aveva in mano un bastone.

Il corpo esamine di una anziana di 88 anni é stato trovato dalla Polizia nella notte a cavallo tra martedì e mercoledì. Era appena passata la mezzanotte quando gli Agenti delle Volanti sono intervenuti nei pressi di via Circonvallazione ad Ancona, dopo la segnalazione di un decesso.

Sul posto, infatti, gli Agenti constatavano che l'anziana 88enne B.a., queste le sue iniziali, era riversa in terra esamine vicino la camera da letto nella casa dove abitava. Sulla parte posteriore del capo dell'anziana una evidente ecchimosi.

La donna in casa, però, non era sola, accanto a lei il marito 86nne S.a.. L'uomo era in evidente stato confusionale quando la Polizia ha fatto irruzione nell'abitazione. Perdipiù l'anziano aveva in mano un piccolo bastone.

Secondo gli accertamenti medico-legali la donna é deceduta dalle 4 alle 6 ore prima dell'intervento. L'uomo, invalido civile al 100% e affetto da Alzheimer, risultava totalmente incapace di intendere e volere. Ora saranno ulteriori accertamenti a stabilire le cause del decesso.






Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2012 alle 14:32 sul giornale del 26 aprile 2012 - 1617 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yfl

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV