Macerata: locale aperto senza licenze, sequestrate Le Quattro Porte

Polizia 1' di lettura 20/04/2012 - Gli uomini della Questura, diretta dal Primo Dirigente Marcello Gasparini, giovedì notte decorsa ha posto sotto sequestro il pub “Le Quattro Porte” in via XX Settembre, nel centro storico di Macerata.

A carico del titolare infatti è stato ipotizzato il reato di esercizio dell’attività di intrattenimento al pubblico senza licenza. Infatti, pur non essendo stata rilasciata l'autorizzazione comunale, in assenza dell’agibilità del locale e del relativo certificato di prevenzione incendi, durante i controlli dell'altra notte la Polizia ha accertato che all’interno del locale si svolgeva attività da discoteca. Il sequestro è scattato anche per la mancanza dei requisiti di sicurezza proporzionati alla quantità di giovani presenti all'interno del locale.

I controlli, che rientrano nella pianificazione generale di controllo del territorio, sono stati eseguiti pochi giorni dopo l’intervento di una Volante, resosi necessario in occasione di una lite che aveva coinvolto alcuni avventori e dipendenti del locale. Lo stesso locale nel 2009 era stato oggetto di sospensione della licenza da parte del Questore a causa di una rissa che coinvolse anche alcuni “buttafuori”.






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2012 alle 20:39 sul giornale del 21 aprile 2012 - 1794 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/x46





logoEV