Disservizi di Trenitalia, intervento dell'Utp

trenitalia treno 2' di lettura 20/04/2012 - Abbiamo letto con molto interesse nelle edizioni di Vivere Marche, l'articolo inviato dall'ADOC in merito ai disservizi di Trenitalia sulla pulizia dei servizi igienici dei treni.

Per quanto riguarda i servizi effettuati con treni regionali, anche se non specificato, si suppone che siano i treni che collegano Ancona con Bologna e Piacenza appartenenti alla Direzione del Trasporto Regionale di Bologna presso la quale siamo intervenuti più volte per la scarsa manutenzione. Però vi è anche da precisare che dopo gli interventi diretti della scrivente le cose erano andate a posto. Controlli effettuati personalmente da chi scrive sul materiale a doppio piano Vivalto. Per quanto riguarda invece le lamentele per i servizi verso Roma con i vecchi Eurostar oggi classificati InterCity ed effettuati con i vecchi Elettrotreni ETR450 la manutenzione, purtroppo, appartiene all'Officina Manutenzione Rotabili di Roma. In passato la scrivente è intervenuta anche presso questa officina. Quanto lamentato nell'articolo dell'ADOC in passato l'ha constatato anche il sottoscritto. Ma per il servizio verso Roma con gli InterCity teniamo anche in conto - e pure questo è stato constato di persona - che spesso l'intasamento dei WC è dovuto anche alla inciviltà di chi viaggia, perchè nonostante sopra i WC ci siano apposti in bella evidenza dei pittogrammi che dicono di non buttarci dentro i fazzoletti carta per le mani, ma solo carta igienica, non è osservato dai viaggiatori. Ad ogni modo l'associazione, ancora una volta , invita tutta l'utenza ferroviaria a segnalare qualsiasi disservizio ai seguenti recapiti: e-mail: utp_sg@yahoo.it, Telefono: 348-3006635 Tutte le segnalazioni pervenute saranno inoltrate direttamente ai rispettivi responsabili della manutenzione di Trenitalia e trattati direttamente da chi scrive.

Si ricorda che UTP è l'unica Associazione Nazionale che tratta esclusivamente tutti i problemi inerenti il Trasporto Pubblico, sia ferroviario che su gomma e che quotidianamente sta a contatto con tutte le Aziende che gestiscono i suddetti servizi. Pertanto è in grado - molto spesso - di risolvere problemi incresciosi che altrimenti richiederebbero altre procedure. Infine due parole anche sul perchè nella Regione Marche, spesso non si è ascoltati, sulla risoluzione di problemi inerenti il Trasporto Pubblico Locale: il male è quello che ogni Associazione procede per proprio conto. Sono anni che la scrivente va proponendo a tutte le altre associazioni del Territorio, un Tavolo aperto permanente su tutti i problemi del Trasporto Pubblico Locale, ma, purtroppo, e con rammarico, ci si sente dire che è un' ottima idea, ma non si è mai realizzata e credo che nelle Marche, mai si realizzerà. L'associazione resta in attesa delle segnalazioni.


da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2012 alle 18:20 sul giornale del 21 aprile 2012 - 1437 letture

In questo articolo si parla di attualità, trasporti, antonio bruno, treno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/x3N





logoEV
logoEV