Trenitalia, parlamentari marchigiani scrivono a Moretti: 'No a soppressione Eurostar Ravenna - Roma'

eurostar 2' di lettura 19/04/2012 - Senatori e deputati marchigiani scrivono all'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti per chiedere di non sopprimere l'unico Eurostar che collega l'Adriatico ed il Tirreno. La lettera firmata da Silvana Amati, Marina Magistrelli, Luciana Sbarbati, Francesco Casoli, Filippo Saltamartini, Salvatore Piscitelli, Mario Baldassarri, Luciano Agostini, Mario Cavallaro, Giovannelli, Maria Paola Merloni, Massimo Vannucci, Amedeo Ciccanti, Carlo Ciccioli e Remigio Ceroni, è stata inviata anche al presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, e all'assessore regionale ai trasporti, Luigi Viventi.

"La situazione del trasporto pubblico su rotaia nelle Marche sta per giungere ad un ulteriore, articolato, degrado, in particolare per la tratta che attraversa la provincia di Ancona e che mette in contatto la nostra Regione con la Capitale - si legge nella missiva - Mentre si avvicina la data di pubblicazione dell'orario estivo, avvertiamo però che si affievoliscono le speranze di riscontri concreti e positivi del lavoro fatto sia in Parlamento che in Regione. Dopo i tagli e le sostituzioni di alcuni Eurostar con treni più lenti, oggi diventa emblematica la situazione dell'ultimo Eurostar, il Ravenna-Roma a rischio soppressione".

"In questo modo si penalizza lo sviluppo economico già fragile della nostra Regione - proseguono i parlamentari - facilitando nel contempo altri territori per i quali, con l'Alta Velocità tutto è più facile. In tempi di crisi non crediamo che sia possibile sottovalutare quest'ultima operazione, che per alcuni caratteri appare perfino punitiva, dato che peraltro il treno in oggetto è sempre strapieno". "Ci auguriamo che Trenitalia invece di continuare a penalizzare le Marche riveda quest'ultima decisione - concludono i firmatari della lettera indirizzata a Moretti - Pertanto ci rivolgiamo all'amministratore delegato affinché ascolti e recepisca positivamente il disagio profondo del territorio delle Marche".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2012 alle 16:24 sul giornale del 20 aprile 2012 - 1303 letture

In questo articolo si parla di treni, silvana amati, politica, trenitalia, pd, eurostar, mauro moretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xYB





logoEV