Latini: 'Raccolta differenziata al 50%. Le Marche possono fare ancora meglio'

Dino Latini 1' di lettura 12/04/2012 - La raccolta differenziata nelle Marche, per l’anno 2011, si è attestata quasi sulla quota del cinquanta per cento. Si tratta di un buon risultato, ulteriormente in aumento rispetto all’anno precedente, a conferma del fatto che la coscienza civica e ambientalista si sta diffondendo sempre più tra i nostri corregionali.

Tuttavia, si può e si deve fare anche di meglio per l’immediato futuro. Infatti, riuscendo ad innalzare ulteriormente la quota di raccolta differenziata, i marchigiani potrebbero raggiungere due risultati importantissimi: uno di alto valore ecologico, rendendo così un enorme servizio all’ambiente; l’altro di stretta convenienza economica, perché in tal modo potrebbe risultare finalmente possibile addivenire ad un abbassamento della tariffa dell’igiene urbana.


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 10:00 sul giornale del 13 aprile 2012 - 1282 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, politica, osimo, dino latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xDP





logoEV