Osimo: prende l'auto e fugge a Napoli, raggirata un'anconetana

carabinieri 1' di lettura 09/04/2012 - Le aveva preso l'auto con l'intento di acquistarla, ma l'uomo, invece, fugge a Napoli. Raggirata un'anconetana.

Si era preso per un pò la macchina con la scusa di acquistarla, ma l'uomo aveva omesso di restituirla e nel frattempo era già arrivato da Osimo nel napoletano. E', così, che il senza fissa dimora H.D.M. originario della Repubblica Dominicana, ma con propabilità domiciliato temporaneamente ad Osimo, che scattava la denuncia.

A denunciarlo una sua connazionale residente in Ancona, B.D.C. queste le sue iniziali, che aveva dato all'uomo la sua Fiat Punto in prestito gratuito, ma con l'obbligo ovviamente di restituirla qualora non l'avesse acquistata. La dominicana l'aveva provato più volte a contattarlo, ma l'uomo era sempre irreperibile. La 42enne, dunque, veniva raggirata dal 46enne che risultava, dopo alcune indagini da parte dei Carabinieri di Osimo, incensurato e disoccupato ed in regola con il permesso di soggiorno.

L'uomo, a conclusione di immediate indagini, veniva ritracciato a Napoli con la vettura e denunciavano in Stato di Libertà alla Procura anconetana.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2012 alle 19:04 sul giornale del 10 aprile 2012 - 1400 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ancona, laura rotoloni





logoEV