Fano: allarme bomba in tribunale, un'ora di panico

ordigno esplosivo 1' di lettura 02/04/2012 - Erano le 10:30 quando alla cancelleria del Tribunale di Fano è arrivata una telefonata: in uno dei cortili interni del tribunale c'era una bomba. Subito è scoppiato il panico all'interno degli uffici. I dipendenti, e altre persone presenti per una causa civile, sono immediatamente stati evacuati. Il tutto, però, era solo un falso allarme.

Lo stato di allarme è durato circa un'ora. Tre pattuglie dei Carabinieri hanno controllato l'edificio palmo a palmo, compresi i cortili, senza trovare traccia dell'ordigno in questione.

I 13 dipendenti, che si erano riversati in strada, sono rientrati ai propri posti di lavoro un'ora dopo, attorno alle 11:30, alla stessa ora sono riprese anche le udienze. Sul posto, tra gli altri, è intervenuto anche il Sindaco di Fano Stefano Aguzzi.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2012 alle 22:51 sul giornale del 03 aprile 2012 - 1806 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ordigno esplosivo, bomba, tribunale di fano, alberto bartozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xi2





logoEV