Tassa della disgrazia, Adoc: 'Le Marche in ritardo sullo stop accisa benzina'

Benzinai 1' di lettura 02/04/2012 - L'alleggerimento del prezzo della benzina nelle Marche è scattato in ritardo. Dalla mezzanotte di domenica non è più applicata l'accisa regionale di 5,58 centesimi, la "tassa sulle disgrazie" dichiarata incostituzionale.

Lo ha segnalato l'associazione dei consumatori Adoc.

"Nella notte e ancora in mattinata il costo del carburante non si è mosso di un millesimo di euro e le pompe automatiche nella notte hanno continuato a prelevare la maggiorazione". Solo in mattinata, ha sottolineato l'associazione, qualcuno ha provveduto ha riaggiustare il listino.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2012 alle 00:13 sul giornale del 02 aprile 2012 - 1442 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, benzinai, benzina, distributori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xgz





logoEV