counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Recanati: intervenuti per sedare una lite, carabinieri aggrediti e feriti

1' di lettura
1562

Arresto

Due carabinieri della stazione di Porto Recanati, impegnati nei servizi di controllo sul territorio, sono stati aggrediti e feriti a Recanati da due ucraini che si stavano rendendo protagonisti di una lite nei pressi di un bar in piazzale Europa.

I militari, intervenuti per sedare gli animi, sarebbero stati spintonati e aggrediti dall'uomo e la donna che poi sono stati fermati e arrestati con l'accusa di violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Mentre il sottufficiale, che in un primo momento avrebbe perso anche i sensi a causa della violenza con cui è stato spinto a terra, e l'altro carabiniere sono stati soccorsi.

Gli arrestati si trovano ora nelle camere di sicurezza dei carabinieri in attesa del processo per direttissima mentre il sottufficiale è ricoverato sotto osservazione all'ospedale di Civitanova. Meno grave l'altro carabiniere che ha riportato solo qualche ferita.

Ma nel tentativo di riportare la calma tra i due ucraini, i militari della compagnia, intervenuti con 3 pattuglie, hanno arrestato anche un uomo inglese per violenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre che per danneggiamento. Infatti, in preda ad alterazione psicofisica, l'uomo avrebbe danneggiato l'auto dell'arma sulla quale era salito e inscenato atti esibizionistici.



Arresto

Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2012 alle 19:26 sul giornale del 30 gennaio 2012 - 1562 letture