counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Giorgi: 'Asili domiciliari e aziendali, una risposta concreta alle esigenze delle madri lavoratrici'

2' di lettura
1338

paola giorgi

I preoccupanti dati diffusi da CGIL in merito all'abbandono "volontario" del lavoro da parte delle neo mamme, dati già diffusi negli anni passati e oggi pericolosamente in crescita, non possono più passare inosservati.

Le madri lavoratrici sono costrette ad abbandonare il lavoro perché non viene più garantita una rete di assistenza sociale in grado di permettere alle donne la possibilità di essere espletare interamente il loro ruolo nella società. Essere madre e lavoratrice è un diritto civile. Urge quindi, a mio avviso, incrementare l'offerta di assistenza per l' infanzia ricorrendo, senza paura e pregiudizio, anche a nuove forme di assistenza più dinamiche, alle quali la maggior parte dei paesi europei fanno riferimento decenni. Asili domiciliari e asili aziendali sono una risposta concreta alle esigenze delle madri lavoratrici. Lo scorso giugno ho depositato due proposte di legge regionale che, sulla base della LR 9/03, che regola i servizi per l' infanzia, prevede anche queste forme di assistenza. Le mie proposte di legge prevedono specifici interventi formativi per il personale che verrà impegnato nell’assistenza all’infanzia.

Il nuovo Piano Socio Sanitario approvato il mese scorso in Regione prevede, finalmente, l'attivazione degli asili domiciliari, ma ancora, nonostante il Piano, ci sono freni. Chiedo e auspico un' approvazione rapida della mia PDL giacente da quasi un anno. I dati diffusi ci parlano di emergenza e le emergenze si affrontano con determinazione. Una considerazione: troppe volte in politica e soprattutto nel nostro Paese quando si parla di pari opportunità il dibattito si restringe attorno al problema della rappresentanza di genere. Certo, le donne in politica e nella pubblica amministrazione sono in grado di portare un contributo fondamentale, ma prima di tutto vanno affrontati i temi delle donne come temi di diritti civili: chiedo maggiore attenzione da parte delle donne elette nelle istituzioni verso questo problema dell' abbandono del lavoro da parte delle donne madri. Queste sono le battaglie di pari opportunità. Paola Giorgi, vicepresidente Assemblea legislativa delle Marche



paola giorgi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2012 alle 16:26 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 1338 letture