counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: altre 4,6 tonnellate di 'bionde' nascoste tra le arance, sequestro al Porto

1' di lettura
1400

sigarette sequestrate al porto

I finanzieri del comando provinciale di Ancona, in collaborazione con gli uomini della Dogana, nel corso del controllo delle merci nel porto di Ancona hanno rintracciato e sequestrato un altro carico di sigarette di contrabbando.

Domenica infatti erano state sequestrate oltre sei tonnellate di sigarette di diverse marche (LM, Camel, Lucky strike e Rothmans), nascoste tra le arance. Stesso metodo di occultamento utilizzato dagli organizzatori del viaggio per coprire l'illecito carico di 4,6 tonnellate tra Gold Classic e Gold Mount.

Le 'bionde', scoperte all'interno di un autoarticolato proveniente dalla Grecia e diretto in Ungheria, sono state sequestrate mentre le 10 tonnellate di arance sono state donate alla Croce Rossa a fini benefici. Il valore della merce di contrabbando, che era stata affidata ad un autista greco arrestato, è di circa 120 mila euro e i diritti doganali evasi accertati dai finanzieri ammonterebbero a 935 mila euro.



sigarette sequestrate al porto

Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2012 alle 12:20 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 1400 letture