Pesaro: Trenitalia, il Pd Marche alla protesta del 26 gennaio

palmiroucchielli PD 1' di lettura 25/01/2012 - Il Partito Democratico delle Marche aderisce alla manifestazione di protesta che si terrà il 26 gennaio alla stazione ferroviaria di Pesaro, una protesta messa in atto per denunciare la soppressione delle fermate dei treni di lunga percorrenza lungo la costa adriatica, decisa da Trenitalia.

Al sit – in di giovedì parteciperà il segretario regionale del PD Marche Palmiro Ucchielli, secondo cui “ i tagli imposti da Trenitalia, penalizzano fortemente il nostro territorio, settori economici importanti come il turismo e, soprattutto, i pendolari che utilizzano il treno per motivi di lavoro o di studio.”

A tal proposito, è già stata presentata un’interrogazione dei parlamentari Pd alla Camera dei Deputati per chiedere al Ministro se in forza del suo ruolo di indirizzo e controllo, intenda assumere iniziative nei confronti di Trenitalia affinché vengano prontamente ripristinate le fermate dei treni soppressi nella stazione di Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2012 alle 15:30 sul giornale del 26 gennaio 2012 - 1202 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, pesaro, palmiro ucchielli, trenitalia, marche, pd, vivere pesaro, pd marche, stazione di pesaro, protesta treni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/umN