counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: sei tonnellate di 'bionde' nascoste tra le arance, sequestrate

1' di lettura
1205

guardia di Finanza e Dogana

Sono state utilizzate arance per coprire un carico illecito di sigarette. Ora le arance andranno in beneficenza.

Oltre sei tonnellate di sigarette erano state accuratemente nascoste sotto un carico di arance. Ma grazie al controllo della merce le bionde non sono arrivate a destinazione fermandosi nel porto di Ancona.


Un maxi sequestro, domenica, ottenuto grazie alla collaborazione tra la Guardia di finanza di Ancona e i funzionari della dogana locale. Il controllo al porto é scattato domenica. Frutta, dunque, per ingannare e far giungere a destinanzione un'ingente quantità di sigarette di contrabbando.

Le arance che coprivano l'effettivo carico illecito era custodito all'interno di un'autoarticolato proveniente dalla Grecia. Ed é proprio rimuovendo le prime file di agrumi che si é rivelato ai Finanzieri il vero carico: tabacchi di diverse marche: LM, Camel, Lucky strike e Rothmans.

L'oragnizzazione contrabbandiera aveva affidato il carico ad un autista. Il valore della merce di contrabbando é di circa 200mila euro. I diritti doganali evasi sono stati devoluti alla Croce rossa per beneficenza.





guardia di Finanza e Dogana

Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2012 alle 13:26 sul giornale del 26 gennaio 2012 - 1205 letture