counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Montecosaro: anziano vittima di circonvenzione di incapace

1' di lettura
1621

Anziani Truffati


I Carabinieri di Montecosaro e la Polizia di Stato hanno sequestrato un vaglia postale dell’importo di oltre ottomila euro a carico di un uomo di Montecosaro ritenuto responsabile di circonvenzione di incapace.

Il fatto è emerso durante i controlli eseguiti dai Carabinieri nelle ultime ore in collaborazione alla Sezione di Polizia Giudiziaria della Polizia di Stato della Procura di Macerata. Una vicenda, sviluppatasi negli ultimi mesi ai danni di un anziano di Montecosaro, che vede protagonista un suo conoscente. La frequentazione fra i due ed i frequenti prelievi di ingenti somme di denaro, circa 28.000 euro dal conto dell’anziano acceso presso l’ufficio postale, hanno messo in moto le indagini della Procura della Repubblica, coordinate dal Dr. Claudio Rastrelli.

In questo, come in altri casi occorsi in precedenza, si rivelano spesso fondamentali, per le indagini delle forze dell’ordine, le collaborazioni di quegli impiegati di istituti di credito e dei servizi sociali dei Comuni che mostrano attenzione verso quegli atteggiamenti anomali condotti da anziani, possibili prede di truffe e circonvenzioni.



Anziani Truffati

Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2012 alle 16:27 sul giornale del 23 gennaio 2012 - 1621 letture