counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: 27 clandestini nel doppiofondo di un camion, arrestato l'autista russo

1' di lettura
1281

La Finanza scopre 27 clandestini

La Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con i funzionari doganali, nel corso di un controllo ad un mezzo appena sbarcato al Porto dorico, ha individuato 27 clandestini provenienti dalla Grecia nascosti nel doppiofondo ricavato dell'autoarticolato carico di pannelli in fibra.

Il mezzo, sbarcato mercoledì alla motonave “Anek Lines” nel porto di Ancona, proveniente dalla Grecia e diretto in Italia, ha attirato l'attenzione dei militari per l'insolito odore emanato. Dopo aver scaricato alcune confezioni di pannelli, hanno rinvenuto una vera e propria gabbia in legno nella quale erano stipate numerose persone, sedute su una tavola posizionata a modo di panchina.

Dei 27 irregolari, 21 erano di nazionalità afgana, 5 di origine marocchina e uno proveniente dalla Tunisia. I clandestini, due dei quali minorenni, sono stati quindi affidati al personale della Polizia di Frontiera per le procedure di rito che prevedono il rientro immediato nel Paese di provenienza.

L’autista di nazionalità russa e residente in Grecia, invece, è stato tratto in arresto e accompagnato alla casa circondariale di Montacuto con l'accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.



... La Finanza scopre 27 clandestini
... La Finanza scopre 27 clandestini


La Finanza scopre 27 clandestini

Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2012 alle 11:45 sul giornale del 20 gennaio 2012 - 1281 letture