Senigallia: sorpreso a cedere mezzo grammo di eroina, arrestato

Carabinieri 1' di lettura 15/01/2012 -

Nel corso dell'attività di controllo sul territorio i Carabinieri di Senigallia, guidati dal capitano Lorenzo Marinaccio, hanno tratto in arresto un 36enne pluripregiudicato e denunciato a piede libero due persone.



C.M., 36enne pluripregiudicato e tossicodipendente, è stato tratto in arresto in flagranza di reato nel pomeriggio di sabato 14 gennaio mentre tentava di cedere mezzo grammo di eroina ad un cliente. Nella successiva perquisizione i militari hanno rinveuto 200 euro, sequestrate quale provento dell'attività illecita.

Sempre nella giornata di sabato, inoltre, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero il macedone J.R. di 45 anni. L'uomo, fermato nei pressi della stazione di Belvedere Ostrense, era a bordo di un'auto su cui gravava un’ordinanza di sequestro in vigore da agosto 2011, in seguito ad un’operazione della Polizia di Macerata. Pertanto il macedone, risultato essere custode giudiziale, è stato denunciato a piede libero mentre l'auto è stata nuovamente sottoposta a sequestro.

Infine, giovedì 12 i militari guidati dal capitano Lorenzo Marinaccio hanno denunciato a piede libero T.V., una rumena pregiudicata di 44 anni. La donna, rintracciata a Senigallia dopo una denuncia per furto, è stata trovata ancora in possesso della refurtiva.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2012 alle 12:22 sul giornale del 16 gennaio 2012 - 1345 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, denunce e arresti, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di senigallia, spaccio di sostanze stupefacenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/t1P