counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Civitanova: uccide la moglie con un colpo di pistola. Tragedia a Civitanova Alta

1' di lettura
1637

Tragedia a Civitanova Alta - La coppia il giorno del matrimonio

Tragedia familiare a Civitanova, in prvincia di Macerata. Una donna polacca, Grazyna Tarkowska, di 46 anni e' stata uccisa a colpi di pistola dal marito, un italiano di 55 anni, Maurizio Foresi, nell'abitazione di famiglia on via della Repubblica a Civitanova Alta. 

Il dramma si è consumato intorno alle 12.30 di sabato. Dopo il delitto l'assassino, che si era barricato in casa, e' stato fermato dai carabinieri, ai quali ha consegnato l'arma: una pistola a tamburo. A dare l'allarme, dopo aver udito vari colpi di arma da fuoco, erano stati i vicini della coppia, residente in una villetta bifamiliare di Civitanova Alta nei pressi di Porta Marina. Sconvolta la figlia diciannovenne della coppia che sarebbe stata in casa al momento del delitto.

Le autorità stanno ora indagando sui motivi che abbiano spinto l'uomo a compiere il tragico gesto. Al momento si sa solo che Foresi, un autotrasportatore di bombole per ossigeno, era stato ricoverato in ospedale, a dicemebre, per un trattamento sanitatorio obbligatorio, dopo aver colpito alla testa la moglie con un'ascia. In quella circostanza la donna, che era un'operatrice socio sanitaria dell'ospedale di Civitanova, se l'era cavata con alcuni punti.



L'uomo è stato interrogato negli uffici della Caserma di Via Carnia dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Macerata Dr. Claudio Rastrelli, con l’assistenza del legale di fiducia avv. Mariagioia Squadroni. Al termine dell'interrogatorio è stato eseguito il decreto di fermo di indiziato del delitto di omicidio aggravato a carico della moglie. Foresi è stato poi condotto al carcere di Ancona Montacuto.


Tragedia a Civitanova Alta - La coppia il giorno del matrimonio

Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2012 alle 15:59 sul giornale del 16 gennaio 2012 - 1637 letture