counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
articolo

Pesaro basket: vittoria della Scavolini dopo un supplementare

2' di lettura
1036

Scavolini Pesaro

Grande Vuelle, la Scavolini Siviglia vince a Roma contro la Acea ottenendo la terza vittoria consecutiva e qualificandosi per le Final Eight. Dopo un supplementare la squadra di coach Dalmonte esce vincente dal PalaTiziano aggiudicandosi due punti importantissimi ai fini della classifica.

Inizio di partita equilibrato, le due squadre procedono appaiate ed i coach decidono di mettere subito mano alle panchine. Per Roma entrano Slokar, Kakiouzis e Mordente, mentre nelle file Vuelle c'è l'ingresso in campo di Cavaliero e Flamini. E' proprio Cavaliero a fare la differenza, realizzando 5 punti consecutivi mentre la schiacciata di Lydeka chiude il primo quarto sul 18-20.

Roma più tonica nel secondo quarto, ottimo inizio dei laziali che segnano un parziale di 5-0. La Scavolini sbaglia i tiri da fuori ma grazie alle penetrazioni regala falli agli avversari. Grazie alla schiacciata di White la Vuelle ritorna avanti, 25-29. Ma è il greco Kakiouzis a ribaltare nuovamente la gara, segnando 6 punti consecutivi e riportando avanti Roma. Una schiacciata di White sulla sirena pareggia il risultato, 35-35.

Brutto terzo periodo, le squadre giocano male e non trovano il canestro, una partita priva di spettacolo. E' ancora il solito Kakiouzis a provare ad allungare e Roma segna un parziale di 6-0, 41-35. Ci pensano Jones e Lydeka a risollevare la partita che si chiude in parità anche nel terzo quarto, 45-45.

Serata storta per Hackett, che in avvio partita commette il quarto fallo costringendo Dalmonte al richiamo in panchina. Roma cerca l'allungo e una tripla di Maestranzi porta il risultato sul 52-47. Pesaro reagisce con Hickman che mette a segno otto punti consecutivi riportando avanti la Vuelle. Le squadre procedono punto su punto. Ad un minuto dal termine Roma è in lunetta con Tucker che porta in avanti i suoi, 62-60. Ma è Lydeka a riportare la parità a 27" dalla sirena. Ultima azione per Roma, Tucker sbaglia il tiro del sorpasso così come il compagno di squadra Slokar. Si chiude di nuovo in parità, 62-62. E' supplementare.

Ultimi 5' di gioco intensi, Lydeka e Hickman portano Pesaro al +5, ma Roma non molla e Tucker prima accorcia e poi pareggia il risultato, 71-71a 45" dalla fine. Ottima azione della Scavolini con Cavaliero che recupera palla servendo Jones che segna il +4 pesarese a 9" dal termine. Roma non riesce a recuperare e la gara termina 73-77.



Scavolini Pesaro

Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2012 alle 23:08 sul giornale del 12 gennaio 2012 - 1036 letture