counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Civitanova: distrutto da un incendio il Brigantino, lo chalet diventato dormitorio per clochard

1' di lettura
1326

vigili del fuoco

E' stato distrutto dalle fiamme lo stabilimento balneare "Il Brigantino", sul lungomare Sud. La struttura, era diventata un ricovero per senzatetto e tossicodipendenti dopo l'abbandono da parte dei proprietari una quindicina di anni fa. L'allarme è scattato martedì intorno alle 19.40. Subito sul posto la Capitaneria di Porto e i Vigili del fuoco, che hanno impiegato un'ora circa a domare le fiamme.

Le cause dell'incendio sono probabilmente da attribuirsi ad un fornello da campeggio o ad un piccolo falò che potrebbe essere stato acceso all'interno proprio da un senza tetto nel tentativo di scaldarsi. Le fiamme hanno distrutto lo stabilimento balneare in poco tempo, alimentate com'erano da materassi, coperte e materiale inutilizzato, tanto da raggiungere l'altezza di oltre due metri sopra il tetto.

Sul posto anche un ambulanza del 118, oltre ad una volante della polizia e una pattuglia dei carabinieri, ma fortunatamente all'interno non c'era nessuno. Ora dello chalet sul lungomare sud civitanovese sono rimaste solo le lamiere annerite, e qualche cumulo di cenere.



vigili del fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2012 alle 16:55 sul giornale del 12 gennaio 2012 - 1326 letture