Ancona: tre overdose in un'ora, forse una partita di droga tagliata male

droga 1' di lettura 08/01/2012 -

E' successo nella città dorica nell'arco di un'ora in due casi separati: una ragazza e due amici.



Tre ragazzi in overdose nell'arco di un'ora ad Ancona. Si tratterebbe con molta probabilità di per una partita di droga tagliata "male".

Sul caso indaga la polizia che sta vagliando se sia stato lo stesso spacciatore a vendere ai ragazzi in questione la dorga tagliata male. Se l'ipotesi si rivelasse esatta si potrebbero evitare ulteriori vittime da overdose.

I due casi separati si sarebbero consumati in due diversi luoghi di Ancona: 1 al casello autostradale 'Ancona Sud', dove la ragazza soccorsa originaria di Montegranaro (Fermo) si sarebbe sentita male, dopo aver assunto la dose di stupefacente, mentre era in macchina con due amici. A soccorrerli oltre che i 118 anche la polizia stradale. L'altro caso a poco tempo di distanza si é verificato nel centro di Ancona ed in particolare nel quartiere degli Archi. Ad essere soccorsi altri 2 amici.


Le tre vittime, accompagnati immediatamente al pronto soccorso dell'Ospedale di Torrette, starebbero bene e non destano preoccupazione.






Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2012 alle 16:24 sul giornale del 09 gennaio 2012 - 1143 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ancona, overdose, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tGX