counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Trasporti: carburanti, 'Al via il recupero della quota 2011'

2' di lettura
1430

Confartigianato

Gilberto Gasparoni segretario di Confartigianato Trasporti Marche comunica che dopo la dichiarazione di fermo effettuata dall’UNATRAS, con la dissociazione della Cna Fita dello scorso 14 dicembre comunicata ufficialmente al Governo il 23 dicembre che contiene la restituzione di una parte delle accise pagate sul gasolio è stata pubblicata la circolare che permette il recupero della quota 2011.

In questa fase di mobilitazione Confartigianato Trasporti insieme a Conftrasporto e Casartigiani sono intervenute nei confronti del Governo, dei Ministeri e dei Parlamentari anche per la restituzione immediata delle maggiori accise pagate dalle imprese, nell’intero 2011 e per ottenere un sistema di recupero mensile o trimestrale per il futuro. Ieri l'Agenzia delle Dogane con la circolare numero 771 del 4 gennaio, ha reso noto il codice tributo con cui richiedere anticipatamente, rispetto al termine di aprile/giugno, il rimborso delle accise 2011. Questo provvedimento, risolve in parte il problema dei rimborsi dei tributi fin qui anticipati, mentre non affronta la mensilizzazione o in subordine la trimestralizzazione nel recupero delle accise che lo ricordiamo nel 2012, senza ulteriori aumenti, già significa anticipare imposte per 6/7.000€ ad autotreno che opera nel mercato nazionale.

Le quote spettanti per il 2011, con riferimento ai consumi di gasolio effettuati tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2011, l’entità del rimborso riconoscibile in relazione al periodo di vigenza delle distinte aliquote di accisa ammontano a:
A) € 19,78609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 1/1 al 5.04.2011;
B) € 27,08609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 6 aprile al 27 giugno 2011;
C) € 67,08609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 28 al 30 giugno 2011;
D) € 68,98609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 1° luglio al 31 ottobre 2011;
E) € 77,88609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 1° novembre al 6 dicembre 2011;
F) € 189,98609 per mille litri di prodotto, per i consumi effettuati nel periodo che va dal 7 al 31 dicembre 2011.

Con riguardo, poi, all’individuazione dei soggetti che possono usufruire dell’agevolazione in questione, si precisa che l’art. 7 della direttiva 2003/96/CE del Consiglio, del 27.10.2003, al paragrafo 3, lett. a), definisce come “commerciale” il gasolio utilizzato ai fini del trasporto di merci per conto terzi o per conto proprio, effettuato con autoveicoli a motore o con autoveicoli con rimorchio adibiti esclusivamente al trasporto di merci su strada, aventi peso a pieno carico massimo ammissibile pari o superiore a 7,5 tonnellate.



Confartigianato

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2012 alle 15:46 sul giornale del 07 gennaio 2012 - 1430 letture