Porto Sant'Elpidio: raid contro prostitute al grido 'Viva il Duce'

Carabinieri 1' di lettura 05/01/2012 -

Hanno assalito, al grido di "Viva il Duce!" ed armati di estintori e di una tanica di gasolio, un gruppo di prostitute romene e trans italiani.



I carabinieri hanno identificato e denunciato quattro giovani della provincia di Ancona. Il fatto si è verificato mercoledì notte lungo la Statale 16, a Porto Sant'Elpidio.

Dieci le persone rimaste contuse. Grazie alla descrizione fornita dalle vittime, gli autori del raid sono stati individuati.

A bordo della loro vettura i militari hanno rinvenuto anche una tanica piena di urina.






Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2012 alle 18:46 sul giornale del 07 gennaio 2012 - 1240 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, prostituzione, francesca morici, carabinieri, aggressione, benzina, porto sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tD6