Fano: aggredirono un 45enne nella notte di Capodanno, denunciati cinque naziskin

Polizia 1' di lettura 04/01/2012 -

La polizia ha denunciato cinque naziskin, tutti residenti nel pesarese e già noti per la violazione della legge "Mancino".



Il gruppetto è accusato dell'aggressione, avvenuta la notte di Capodanno, ai danni di un imprenditore agricolo 45enne di Montefelcino. I cinque lo avrebbero insultato e pestato a sangue.

Fra i neo-nazi anche due gemelli di Carpegna, che il 17 luglio scorso a Rimini aggredirono un marocchino al culmine di un litigio in un pub. Due degli altri denunciati risiedono a Pesaro e uno a Lucrezia.






Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2012 alle 18:20 sul giornale del 05 gennaio 2012 - 1349 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, fano, pesaro, carpegna, lucrezia, naziskin, rimini, Montefelcino, cronaca pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tBM