Monfelcino: 45enne aggredito la notte di Capodanno, la polizia sulle tracce di cinque skinhead

Polizia di Stato 1' di lettura 03/01/2012 -

Le forze dell'ordine sono sulle tracce delle cinque persone che la notte di Capodanno hanno pestato con calci e pugni un 45enne di Montefelcino.



L'uomo, un imprenditore agricolo, è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Ha riportato lesioni giudicate guaribili in venticinque giorni. Gli agenti del commissariato di Fano, che indagano sull’accaduto insieme alla Digos di Pesaro, stanno tentando di arrivare all’identificazione dei responsabili dell'aggressione, descritti come skinhead.

La polizia ha raccolto diverse testimonianze tra cui quella della stessa vittima, che pare conoscesse i cinque. Il gruppetto dovrà rispondere dell’azione violenta.






Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2012 alle 15:07 sul giornale del 04 gennaio 2012 - 1346 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, aggressione, Montefelcino, polizia di stato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tyG





logoEV