counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Ancona: Moretti consegnò set in ritardo, condannata la Sacher Film

1' di lettura
1240

Nanni Moretti

Con il film "La stanza del figlio" Nanni Moretti aveva vinto la Palma d'oro al festival di Cannes. La pellicola era stata girata nel capoluogo marchigiano fra il 1999 e il 2000.

Undici anni dopo arriva la condanna in appello per la Sacher Film a risarcire con 15 mila euro i tre commercialisti di Ancona proprietari dei locali in cui venne allestito il set.

La produzione avrebbe dovuto sgomberarli entro il 30 gennaio 2000, ma lo fece solo il 30 aprile e dopo un'ingiunzione di sfratto, ostacolando l'ingresso dei nuovi proprietari che, prima di passare alle vie legali, avevano provato a trattare con la stessa casa di produzione chiedendo il pagamento per il periodo di occupazione supplementare. Moretti e Angelo Barbagallo, all'epoca socio del regista, rifiutarono.

I motivi del ritardo, secondo Moretti, furono dovuti allo sciopero delle maestranze e per esigenze artistiche.



Nanni Moretti

Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2011 alle 15:32 sul giornale del 28 dicembre 2011 - 1240 letture