counter

Amat e teatro Stabile, interviene Latini

Dino Latini 1' di lettura 23/12/2011 -

Senza entrare nella polemica dello Stabile che pochi pensiamo comprendono in questo momento di così grave difficoltà, la battaglia contro l’Amat è fuori dall’oggettività del ruolo assunto dalla stessa, per il lavoro che svolge e per come riesce a valorizzare i lavori che svolge.



Bisogna evitare contrapposizioni che portano a far diminuire il tasso di valore dei soggetti che lavorano nell’ambito culturale, cercando invece di modificare dall’interno le eventuali diverse indicazioni assunte nel tempo.

Il compito regionale, che è quello di mettere fondi a disposizioni, è stato compiuto, come sono dettati gli indirizzi generali di programmazione e sarebbe deleterio andare oltre alla strumentalizzazione gestionale che deve rimanere invece in capo a coloro che sono chiamati a farlo.


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2011 alle 16:50 sul giornale del 24 dicembre 2011 - 1275 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, dino latini, teatro stabile delle marche, amat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tjN





logoEV
logoEV