counter

Civitanova: circa 13mila articoli cinesi sequestrati dalla Guardia di Finanza

Marchio CE 1' di lettura 21/12/2011 -

La Guardia di Finanza di Civitanova ha sequestrato circa 13mila articoli cinesi in due negozi cittadini. Le due operazioni hanno colpito pelletterie con marchi contraffatti e prodotti potenzialmente pericolosi per la salute in due esercizi commerciali all'ingrosso gestiti da cinesi.



In un negozio c'erano circa 200 tra borse e portafogli che imitavano disegni Burberry e Piero Guidi. Nell'altro invece sono stati sequestrati 12.500 articoli come collane, orologi, anelli, bracciali e portachiavi a cui mancavano le garanzia di sicurezza sui materiali utilizzati e le procedure di fabbricazione e dunque potenzialmente pericolosi per l'ambiente e per la salute.

Sono stati prelevati dei campioni dalla merce sequestrata per accertare, tramite analisi, la tossicita' e la presenza di Nichel.






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2011 alle 15:37 sul giornale del 22 dicembre 2011 - 1089 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova marche, guardia di finanza, merce contraffatta, elisa tomassini, tossicità, ingrosso cinese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/tew





logoEV
logoEV