counter

Ancona: scoperti 14 clandestini al porto, erano nascosti sotto capi d'abbigliamento

Guardia di finanza 1' di lettura 15/12/2011 -

Scoperti 14 clandestini di varie nazionalità all'interno di alcuni camion nel porto di Ancona. L'operazione positiva è frutto di 2 giorni di attività della Guardia di Finanza.



E' così che 14 profughi tra afghani e Iracheni sono stati individuati a bordo di alcuni autorticolati nel porto del capoluogo dorico. La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Ancona ha bloccato ben 14 clandestini in soli due giorni di attività.

Si tratta di giovani e meno giovani tra cui 2 minorenni che tentavano la fuga dai loro rispettivi paesi entrando in Italia illegalmente nascosti accuratamente sotto capi di abbigliamento. I'autista di un Tir ha dichiarato non essere a conoscenza del fatto. Gli iracheni erano a bordo dell'altro camion, invece, era guidato da due bulgari.

Gli immigrati trovati, tutti maschi, sono arrivati in due gruppi: il primo era costituito da 10 afghani, mentre l’altro da 4 iracheni. I clandestini viaggiavano con diverse le modalità di viaggio: gli afghani sono stati scoperti, infatti, a bordo di un camion che trasportava abbigliamento made in Turchia e destinato ad alle aziende Emiliano-Romagnole. Quattro di loro, tra cui 2 minorenni, hanno chiesto asilo politico.






Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2011 alle 13:37 sul giornale del 16 dicembre 2011 - 959 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, guardia di finanza, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sYG





logoEV
logoEV