counter

Mogliano: sfruttamento della prostituzione, denunciare tre donne

Polizia 1' di lettura 14/12/2011 -

Si finge un cliente interessato a prestazioni sessuali ed entra in un appartamento di Mogliano dove, gli Agenti della Questura di Macerata impegnati da tempo nei servizi di contrasto del fenomeno dello sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, sospettavano potesse avvenire tale reato.



Una volta nell'appartamento, l'Agente ha notato due colombiane uscire dalle camere con abiti succinti ed atteggiamento inequivocabile. Accertato quindi il reato di sfruttamento della prostituzione in concorso tra loro, l'Agente si è qualificato e con l'ausilio di altro personale ha provveduto ad accompagnare le donne in Questura.

Si tratta di 3 colombiane di 27, 40 e 41 anni, denunciate in stato di libertà per il reato di sfruttamento della prostituzione. Nel corso del controllo domiciliare, gli Agenti hanno anche sequestrato un notevole quantitativo di profilattici e altro materiale solitamente presente in tali ambienti quale riprova dell'attività illecita esercitata dalle tre donne.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2011 alle 15:40 sul giornale del 15 dicembre 2011 - 1604 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, mogliano, Sudani Alice Scarpini, questura di macerata, sfruttamento della prostituzione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sVV





logoEV
logoEV