counter

Ancona: Legambiente, torna la campagna 'Abbracciamo la Cultura'

Legambiente 2' di lettura 12/12/2011 -

“Occupazione Culturale” è per noi la presenza e la partecipazione dei cittadini nei luoghi della cultura: monumenti storici, beni archeologici, beni paesaggistici, teatri, cinema, musei, biblioteche, auditorium… “Occupazione Culturale” è per noi il lavoro di tutti e tutte coloro che operano nei diversi ambiti della cultura, che vogliono essere di più, più riconosciuti, più tutelati.



Così si apre il testo dell’appello con cui la Coalizione nazionale “Abbracciamo la Cultura” torna a far sentire la propria voce e a riaccendere l’attenzione sulla drammatica situazione dei beni e delle produzioni culturali in Italia, minacciati da tagli, carenza di investimenti e generale disinteresse.

La coalizione regionale - costituita dai rappresentanti di INU Marche, Casa delle Culture, Circolo Legambiente “Il Pungitopo” Onlus, Arci Ancona, Cgil CdL Ancona, Cgil SLC Ancona, Fondazione Teatro delle Muse -, aderisce dunque all’invito a riprenderci gli spazi per la Cultura, tutelare i nostri territori e il nostro patrimonio artistico, sostenere il lavoro, e organizza due Giornate di Occupazione Culturale, a cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

L’iniziativa è prevista per il 17 e 18 dicembre prossimi, e l’appuntamento è dalle 17.00 alle 20.00 davanti al Teatro delle Muse, per autogenerare e scambiare il nostro “KIT DI SOPRAVVIVENZA CULTURALE”.

Chi verrà potrà lasciare libri, cd, dvd o altri beni d’interesse culturale, e riceverà in cambio un talloncino che potrà utilizzare per prendere un altro bene; i materiali che rimarranno verranno poi regalati a biblioteche del territorio o a strutture come ospedali pediatrici, carceri, ludoteche…

Segnaliamo inoltre un importante appuntamento di avvicinamento alle “Giornate di Occupazione Culturale”; in occasione dell’evento, la Biblioteca della Casa delle Culture (Via Vallemiano, 46 – Ex Mattatoio, Ancona) nei tre pomeriggi di apertura settimanale - martedì, mercoledì e giovedì, dalle 15.00 alle 17.30 - diventa infatti PUNTO DI RACCOLTA: chi donerà libri o altri beni culturali riceverà direttamente il talloncino con cui, presentandosi sabato o domenica al banchetto allestito davanti al Teatro delle Muse, potrà procedere allo scambio culturale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2011 alle 23:18 sul giornale del 13 dicembre 2011 - 4074 letture

In questo articolo si parla di cultura, legambiente, ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sRv





logoEV
logoEV