counter

Porto Recanati: barista rapinato di fronte al proprio bar

2' di lettura 10/12/2011 -

Una strana rapina quella ai danni di Enzo Mormile, titolare del bar La dolce vita di Porto Recanati che mercoledì mattina verso le 10.30 avrebbe dovuto recarsi in banca a versare i soldi dell'incasso dei due giorni precedenti, ma che è stato vittima di rapina proprio di fronte al suo bar.



Uscito dal bar per recarsi in banca, ha depositato la borsa dei soldi in auto, all'interno del bagagliaio, dato che all'ultimo momento, è dovuto tornare sui suoi passi e rientrare nel locale. Meno di dieci metri di distanza dall'auto parcheggiata. Aziona il comando a distanza per chiudere la serratura e se ne va. Qualche minuto ed è di nuovo fuori, aziona nuovamente l'antifurto per recuperare la borsa, ma il bagagliaio è vuoto.

Chi abbia potuto rubare l'incasso è un vero mistero, sopratutto perchè né lo sportello né la serratura del bagagliaio presentano segni di effrazione e lo stesso proprietario si dice sicuro di aver chiuso l'auto con il comando a distanza. Tante le ipotesi tra le quali quella di un congegno che sia stato in grado di riprodurre il segnale della chiave elettronica, ma nessuna certezza.

Il filmato della telecamera di sorveglianza esterna mostra che a quell'ora un uomo di pelle bianca, dall'apparente età di 25 anni, indugia presso l'entrata del bar con fare sospetto, e c'è anche la testimonianza di un passante che dice di aver notato un'auto di colore chiaro parcheggiata a motore acceso e contro mano davanti alla chiesetta del Suffragio, a bordo della quale si trovava un uomo e sulla quale è salito di gran fretta un secondo. Sbattuta di sportello e via di corsa verso via degli Orti e presumibilmente verso la Statale adriatica. La borsa del barista, conteneva seimila euro in soldi e valori e alcuni documenti, che sono stati poi ritrovati a Senigallia. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2011 alle 17:37 sul giornale del 12 dicembre 2011 - 4290 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ladri, rapina, porto recanati, elisa tomassini, bar la dolce vita





logoEV
logoEV