counter

Alluvione, Favia: 'Perplessi dall'atteggiamento del governo, la misura è colma'

David Favia 1' di lettura 07/12/2011 -

Il sottosegretario all’Ambiente Ing. Tullio Fanelli ha fornito un’informativa urgente del Governo alla Camera dei Deputati sui danni causati dalle alluvioni.



Purtroppo Fanelli ha parlato solo delle alluvioni dell’ultimo mese e mezzo e non di quelle avvenute in tutto il 2011: in particolare non ha parlato di quella dei marzo nelle Marche. Ho segnalato la dimenticanza e il sottosegretario si è impegnato a intervenire presso il Governo affinché le Marche abbiano presto ciò che loro spetta. Va rilevato che la manovra Monti prevede il credito d’imposta del 36% per chi ristrutturi a seguito dei danni da alluvione.

Ho ricordato che il “Milleproroghe” che introduce la cosiddetta “tassa sulle disgrazie” è stato impugnato davanti alla Corte Costituzionale ma che è stato perfettamente rispettato dalle Marche e che è pronta l’ordinanza della Protezione Civile che deve solo essere approvata e finanziata dal Consiglio dei Ministri per almeno 50 milioni di euro in acconto come chiesto dal Presidente Spacca, a fronte dei circa 500 milioni di danni subiti da risarcire successivamente.

Francamente siamo rimasti molto perplessi dall’atteggiamento del Governo che abbiamo comunque ringraziato per essersi subito fatto carico del problema a patto che esso trovi una soluzione concreta nei prossimi giorni. Cosa che ci è stata assicurata oggi ma anche dal Presidente Monti qualche giorno fa. Rimarremo in vigile attesa ma la misura è ormai colma.


da David Favia
coordinatore regionale IdV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2011 alle 18:04 sul giornale del 09 dicembre 2011 - 867 letture

In questo articolo si parla di politica, alluvione, italia dei valori, david favia, idv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sGf





logoEV
logoEV