counter

Jesi: denunciato bracconiere sorpreso a cacciare all'interno della riserva Ripa Bianca

Riserva Regionale Ripa Bianca di Jesi 2' di lettura 02/12/2011 -

Nella mattinata di domenica 27 novembre la Polizia Provinciale di Ancona ha fermato un cacciatore intento ad esercitare l'attività venatoria all'interno della Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi in violazione della normativa vigente che prevede il divieto assoluto di caccia all'interno delle aree protette.



Da diversi giorni il personale della Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi avvertiva spari provenienti dalle immediate vicinanze dei confini della Riserva e addirittura alle volte dal suo interno. Da perlustrazioni effettuate dalle guardie giurate volontarie del Wwf, sono stati rilevati impronte umane e un veicolo sospetto, da più giorni avvistato nei pressi della Riserva. Le guardie hanno avvertito prontamente dell'accaduto le autorità competenti, sia il Corpo Forestale che la Polizia Provinciale, intensificando contemporaneamente la sorveglianza.

Domenica scorsa durante una attività di censimento dell'avifauna sono stati avvistati due cani da caccia all'interno della Riserva. Avvertita immediatamente, la Polizia Provinciale è celermente intervenuta sul posto. Due agenti, dopo un breve appostamento, individuavano i cani ed il cacciatore e avvertivano un loro collega che provvedeva a fermare il cacciatore presente ancora all'interno della Riserva e a deferirlo alla Autorità Giudiziaria per violazione dell'art 30 lett. d) della legge nazionale 157/92. Lo stesso, oltre alla sanzione prevista, rischia la sospensione della licenza di caccia da uno a tre anni.

L'accaduto é un segnale che conferma per il 2011 un trend in aumento delle attività di bracconaggio all'interno della Riserva; attività già denunciate alle autorità competenti. Per questo motivo è stata intensificata la vigilanza da parte delle guardie volontarie del Wwf Italia e degli organi istituzionali di vigilanza preposti, ottenendo già i primi risultati.

Il Wwf Italia esprime il più sentito ringraziamento alla Polizia Provinciale di Ancona per il pronto intervento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2011 alle 16:05 sul giornale del 03 dicembre 2011 - 834 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, wwf, Riserva Regionale Ripa Bianca di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ss5





logoEV
logoEV